Archivi tag: ssl

Sicurezza Siti Internet, 3 Modalità Per Verificarla

Il post di oggi è dedicato a tutti coloro i quali nel corso delle proprie sessioni sul web sono soliti porsi il dubbio se il sito che stanno visitando, o dal quale stanno acquistando, sia o meno protetto, e se il valore di protezione e le caratteristiche del certificato SSL siano tali da permettergli di “dormire sonni tranquilli”.

Ecco alcune immagini (relative a Google Chrome), relative al dominio italiano di Google, attraverso le quali desideriamo mostrarvi quanto è facile e immediato verificare le informazioni relative alla sicurezza di un sito web protetto da una certificazione digitale, nonché le informazioni che per ogni step potete ottenere:

PASSAGGIO 1: anteporre l’https:// al nome dominio che si intende visitare, e relativamente al quale si desidera controllare la sicurezza. In questo caso ciò che si visualizzerà sarà, in alternativa, una schermata rossa nel caso in cui il sito web non fosse protetto oppure, in caso di risposta positiva del server, la stessa pagina in questione (google.it) con il lucchetto verde di sicurezza. In caso di certificati SSL OV e EV, con verifica della Società titolare del dominio in questione effettuata prima dell’emissione del certificato stesso, al posto del lucchetto di cui sopra sarà possibile individuare un banner con il nome della Società detentrice.

Google.it Protetto Da Un Certificato SSL

Google.it Protetto Da Un Certificato SSL

PASSAGGIO 2: cliccare sul lucchetto verde (o sul banner riportante il nome della Società titolare del dominio) per visualizzare alcune informazioni generali circa la caratura della certificazione SSL in questione. Le informazioni in questo caso ottenute saranno il nome dell’Autorità di Certificazione (CA) responsabile dell’emissione, il valore della crittografia espresso in bit (64, 128, 256, ecc.) e la tipologia di criptazione adoperata (SSL, TLS, ecc.).

Google.it Protetto Da Un Certificato SSL

Google.it Protetto Da Un Certificato SSL

PASSAGGIO 3: all’interno del primo pannello di informazioni relative alla certificazione SSL cliccare su Certificate Informations (la voce in questione si trova all’interno del primo box, NdA) per consultare un nuovo menu all’interno dei quali le informazioni tecniche relative alla protezione del dominio si fanno più precise e dettagliate. In questo passaggio viene dato spazio alla descrizione della “catena di certificazione” (Certificate Chain; è importante accertarsi che la stessa, dalla base al livello più alto, sia detenuta da una stessa società, al fine di evitare disastri passati della tipologia di Diginotar), all’Autorità Emittente e Certificante, alla data di decadenza del certificato SSL e la Società che detiene il dominio.

Certificazione SSL di Google.it, Scendiamo Nei Particolari...

Certificazione SSL di Google.it, Scendiamo Nei Particolari…

Lascia un commento

Archiviato in Catena Di Certificazione/Certificate Chain, Certificati SSL, EV/Extended Validation, HTTPS

HTTPS E SSL, Il Tutorial Di Google – Video

Lascia un commento

Archiviato in Certificati SSL, HTTPS

Certificati SSL Come Diamanti, Sicurezza A 5 Facce

Nel post di oggi ci dedichiamo attenzione, ancora una volta, alla ricerca SSL Pulse, in particolare alle diverse versioni di certificazioni digitali SSL tutt’ora in commercio.

SSL Pulse è il progetto di Trustworthy Internet Movement, organizzazione no-profit dedicata al monitoraggio del livello di sicurezza della Rete.

Parlare di certificati SSL è spesso piuttosto semplice, o almeno questo è il sentimento della maggior parte di coloro i quali si affacciano a questo mondo per acquistare un prodotto in grado di mettere in sicurezza le informazioni e/o le transazioni che si svolgono sul proprio dominio (vendite, acquisti, e-mail, ecc. ecc.).

In commercio, e in generale sul web, è tutt’ora possibile incontrare 5 diverse versioni di protocolli SSL, divise tra SSL (Secure Socket Layer) e TLS (Transport Layer Security):

  • SSL v2.0
  • SSL v3.0
  • TLS v1.0
  • TLS v1.1
  • TLS v1.2

Il livello di sicurezza tra queste 5 tipologie di certificato SSL sono estremamente diverse. TLS v1.0 è reputata, universalmente, la migliore scelta possibile nella configurazione del server di riferimento, mentre SSL v2.0 è individuato come il livello di protocollo meno sicuro presente su Internet tra le pagine web protette da questo genere di certificazioni. Optando per un certificato TLS v1.0 si consiglia vivamente di controllare l’effettiva riduzione, nella configurazione sul server, dell’attacco BEAST.

Una scelta ancora migliore sarebbe quella di optare per le versioni di TLS 1.1 e 1.2, controllando l’effettivo supporto garantito ad entrambi da parte del server di riferimento; in questo caso i clients con supporto attivo per i protocolli di criptazione più recenti sceglieranno una di queste due gradazioni di sicurezza, mentre gli altri verranno indirizzati al comunque estremamente affidabile TLS 1.0.

SSL Pulse ha riscontrato, nel corso del proprio studio, quanto la quasi totalità (oltre il 99%) dei circa 200.000 siti internet oggetto della ricerca supporti i protocolli di criptazione SSL 3.0 e TLS 1.0. Persiste, tuttavia, un preoccupante 33% che permette l’utilizzo solo della versione SSL 2.0 non sicura.

Come Scoprire La Versione SSL E TLS Sui Siti Web In HTTPS

Sei interessato a scoprire qual’è la versione di SSL e/o di TLS presente sul sito online protetto che stai visitando? Questo tipo di informazione è visibile in tutti i web-browser; per quanto riguarda Google Chrome accedi al sito protetto in modalità HTTPS, all’interno della pagina (in uno spazio bianco della stessa) clicca con il tasto destro del mouse e chiedi di visionare le informazioni sulla pagina. All’interno del box che apparirà potrai consultare comodamente il livello di criptazione SSL o TLS attualmente attivo.

Lascia un commento

Archiviato in BEAST Attack/Attacco BEAST, Certificati SSL, SSL Pulse

Certificati SSL, Come Funzionano – Video

Lascia un commento

Archiviato in Certificati SSL, Informazioni Generali