Archivi tag: sicurezza online

Safer Internet Day 2012, La Sicurezza Online E’ Giovane! – Video

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Phishing & Malware, Privacy, Sicurezza Connessioni

OVH, Stop Alla Vendita Di Certificati SSL

OVH, la compagnia di web hosting francese operante a livello europeo, ha recentemente comunicato sulla Rete la dismissione del proprio servizio di sicurezza riservato ai clienti dell’area di hosting.

Conseguentemente a questa decisione OVH ha cessato immediatamente la vendita di nuovi certificati SSL, permettendo l’usufruizione di questo tipo di supporto per siti web solo a favore dei Clienti che in passato ne abbiano fatto esplicita richiesta. Non sarà, quindi, più possibile rinnovare i certificati SSL in scadenza dopo la fine di giugno 2012.

La scelta ha colto di sorpresa i numerosi clienti della sopracitata Società, che in passato avevano scelto il servizio OVH per consentire alla propria attività di e-commerce di sbarcare sulla Rete in condizioni di sicurezza credibilità per sé ed i propri Clienti.

Il team di Sicurezza Digitale ha contattato direttamente il Servizio Clienti di OVH (prima via e-mail, senza risposta, ed in seguito telefonicamente con ben altri risultati 🙂 ) per scoprire qualcosa di più su ciò che sta accadendo, e su quali possono essere le contromisure che gli utenti di OVH possono adottare per garantirsi un servizio elevato e di qualità.

L’operatore che ha risposto alle nostre domande ci ha confermato che la Società per la quale lavora non vende più questo tipo di prodotto; per quanto riguarda la sicurezza l’unico certificato sul quale l’utenza potrà contare sarà quello attualmente presente sul dominio ovh.it. Dato che, come affermato dal servizio di customer service, il certificato in questione non è una certificazione SSL Wildcard ma un semplice certificato digitale per la protezione della società, non è sinceramente molto chiaro quanto lo stesso possa essere utile per l’utenza di OVH…

Per diretta ammissione del medesimo operatore la Società è conscia del fatto che l’assenza di certificati SSL, all’interno del servizio in offerta, avrà ripercussioni su tutti coloro che necessitano di un servizio di hosting per l’e-commerce. Mi si consenta, questo è poco ma sicuro. La Rete è giornalmente presa di mira da attacchi hacker di ogni valenza e peso specifico, quindi sarebbe sinceramente da folli non optare per una sicurezza informatica minima per il dominio in questione (specialmente considerando i costi irrisori di alcune soluzioni in vendita sul web).

Una buona notizia: tutti coloro hanno scelto, e sceglieranno, OVH come partner del servizio di hosting, potranno comunque installare un certificato SSL a protezione delle comunicazioni e delle transazioni svolte sulla propria pagina online.

Permettetemi un’opinione personale, dettata da una non completa conoscenza della situazione particolare: la scelta di OVH di fare a meno di questo importante servizio di sicurezza denota un problema tipico di, purtroppo, molte Compagnie che vendono certificazioni SSL online. Chi non ha, come core business, la vendita di certificazioni digitali per la sicurezza di siti web spesso vede questa tipologia di servizio come dispendioso sia in termini di costi economici sia di tempo materiale per amministrare il tutto.

Non so, sinceramente, se queste siano le motivazioni del dietro-front di OVH su questa materia, ma quello che Sicurezza Digitale si sente di consigliare è di optare per l’acquisto di un certificato SSL da una Società dedita al 100% alla vendita di certificazioni SSL.

Lascia un commento

Archiviato in Certificati SSL, HTTPS, Recensioni, Sicurezza Connessioni

Se Hai Terminato Di Usare Il PC Fai Log Out E Spegnilo! – Video

Lascia un commento

Archiviato in Informazioni Generali, Privacy, Sicurezza Connessioni

Navigare Il Web In Sicurezza, Alcuni Consigli Utili

Il profilo di coloro che si affacciano alla Rete internet per trovare informazioni, acquistare o frequentare i social network è sempre più variegato, con una recente predominanza di giovani. Privacy Awareness Week punta ad informare in maniera ludica e coinvolgente in merito ai rischi online

La nuova edizione della Privacy Awareness Week, evento multimediale organizzato dal forum APPA (Asian Pacific Privacy Autorities), punta, per l’ennesimo anno, a promuovere nella regione di riferimento un’usufruizione cosciente e responsabile del web, soprattutto relativamente a quei siti che chiedono l’inserimento di informazioni personali riguardanti il visitatore e/o potenziale/effettivo acquirente.

Immagine

Come si suol dire, “la prudenza non è mai troppa”. Questo detto è quanto mai valido anche per quanto riguarda il web, all’interno del quale ho molto semplice incappare in inganni e situazioni che possono mettere a repentaglio la propria sicurezza e l’integrità dei dati personali che si immettono.

Un Occhio Di Riguardo Alle Giovani Generazioni

I giovani, in special modo i minorenni, si sono ultimamente avvicinati con decisione alla Rete internet, spesso purtroppo senza essere sufficientemente preparati circa la tutela dei propri diritti, anche a causa della mancanza di controllo posta di soggetti maggiorenni durante sessioni di navigazione online.

Sottovalutare i potenziali rischi può essere estremamente pericolo e portare, rapidamente, a vedere la propria identità messa a repentaglio da soggetti senza scrupoli, che in special modo attraverso l’uso non protetto delle pagine in HTTP, possono sottrarre dati sensibili e farne un uso non autorizzato, quindi pericoloso.

Affinché tale approccio possa essere assorbito in profondità, senza il rischio di stancare i principali interessati, l’edizione 2012 della Privacy Awareness Week punta in particolare a comunicare con il pubblico più giovane utilizzando giochi ed eventi speciali che mettano in luce quanto la Rete può essere al contempo una fonte preziosa di informazioni ma, come si direbbe di un medicinale, “da utilizzarsi con cautela”.

La Protezione Della Privacy Dal Punto Di Vista Aziendale

 

Se da una parte l’utilizzatore finale di internet è tenuto a osservare con particolare attenzione le pagine web con le quali si trova a interfacciarsi, dall’altro verso i titolari dei domini in questione debbono fare di tutto per rendere questi accessi sicuri, comunicando con chiarezza quanto tengono alla protezione dei propri utenti.

La migliore modalità per effettuare tutto questo è, senza dubbio, procedere all’acquisto di certificati SSL, da installarsi sul server che ospita il sito interessato. Chi acquista certificati SSL dimostra, indiscutibilmente, un approccio onesto nei confronti del proprio interlocutore diretto, la giusta sensibilità rispetto al trattamento dei dati personali e, fattore da non sottovalutare, volontà di investire nella sicurezza digitale, in particolar modo durante un periodo, come quello attuale, nel corso del quale l’eccessiva volontà di risparmiare (anche per componenti operative indispensabili) può causare l’allargamento preoccupante del gap rispetto alla concorrenza.

Il mondo degli affari, anche in Rete, si valuta nel medio-lungo periodo, quindi gli investimenti nel campo della sicurezza web vanno visti con un orizzonte temporale più elevato di un singolo esercizio di gestione. La fiducia della clientela potenziale ed effettiva si costituisce passo dopo passo, e naturalmente la presenza di un certificato SSL fa la differenza!

1 Commento

Archiviato in Privacy