Attacco “Brute-Force” Ai Danni Di WordPress

Nella giornata di ieri WordPress, il CMS più famoso al mondo, ha subito un brute-force attack avente come obiettivo l’individuazione della password di accesso ai registri di blog e siti web costruiti e gestiti attraverso la sopracitata piattaforma.

Gli attacchi detti “brute-force” consistono nella composizione sistematica di tutte le possibili chiavi di accesso fino a scoprire quella giusta. E’ logico sottolineare che più una chiave di accesso + lunga e composta da caratteri diversi tra loro più la barriera diviene difficilmente espugnabile da parte dei malintenzionati.

Attacco-Brute-Force-Ai-Danni-Di-Wordpress

Questo non vuol purtroppo dire che una chiave più lunga sia in assoluto più sicura: spesso un sistema viene mantenuto in condizioni di maggiore sicurezza modificando periodicamente la password di accesso, facendo sì che per un cybercriminale non sia più così vantaggioso provare a forzare l’accesso, sia dal punto di vista del tempo che tale attacco richiederebbe per poter essere portato a termine positivamente, sia per quanto concerne le risorse informatiche che esso domanderebbe.

Con riferimento agli eventi del 15 aprile sembra che buona parte degli attacchi siano mirati nei confronti degli accounts “admin”, i principali (e spesso unici) adoperati per la gestione dei profili su WordPress.

La principale raccomandazione che gli esperti di sicurezza informatica stanno rilasciando nelle ultime ore riguarda l’immediata modifica della propria password di accesso; l’intervento è ancora più necessario nel caso in cui la stessa fosse estremamente semplice (es. nome proprio di persona, cognome, data di nascita, ecc.) o corrispondesse ad una di quelle elencate in questa pagina.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Attacchi Informatici/Crimine Informatico

2 risposte a “Attacco “Brute-Force” Ai Danni Di WordPress

  1. all the time i used to read smaller content that as well clear their motive,
    and that is also happening with this post which I am reading now.

  2. Pingback: Attacco “Brute-Force” Ai Danni Di WordPress - Bollettino Italiano di Sicurezza Informatica

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...